top of page

Bannières brodées pour Gigny, Baume, Cluny...: un progetto che unisce Europa e festeggia i 10 anni della bandiera di Carpignano



Un progetto nato nel 2009 continua a svilupparsi in Francia, Germania, Svizzera, Italia e Inghilterra: sono già state ricamate circa 50 bandiere!



Dalla loro prima esposizione a Gigny e Baume-les-Messieurs nel 2010, oltre 160.000 persone hanno potuto ammirare le Bannières brodées, tra cui al Festival du lin en Normandie, al festival del ricamo di Dole e poi a Kutzenhausen in Alsazia nel 2012, a Longpont-sur-Orge e Louhans e poi Aixe-sur-Vienne nel 2013, e in Italia a Vizzolo Predabissi, Ghemme e Carpignano Sesia.


Un progetto collettivo

"Le Bannières brodées pour Gigny, Baume, Cluny..". sono un progetto collettivo che ha riunito più di 360 ricamatrici provenienti da Francia, Svizzera, Germania e Italia. Insieme, hanno ricamato 1066 quadrati per realizzare circa un centinaio fra Bannières brodées e oriflammi.


Un'opera d'arte popolare

Le Bannières brodées sono un'opera d'arte popolare ricca di sapore e bonomia. Raccontano l'epopea cluniacense e il suo ruolo nella cultura del Medioevo.


Un successo continuo

Il progetto Bannières brodées pour Gigny, Baume, Cluny... è un vero successo. Ha permesso di realizzare opere d'arte uniche e di valorizzare il patrimonio culturale locale. Ha anche contribuito a creare legami tra persone di culture diverse.


10 anni per la Bannière di Carpignano

Quest'anno è un'occasione speciale per la Bannière di Carpignano, che compie 10 anni. Un traguardo importante che celebra la dedizione e la passione di tutti coloro che hanno contribuito alla sua realizzazione.


Un ringraziamento speciale

L'Associazione Amici del San Pietro desidera ringraziare tutte e tutti coloro che hanno sostenuto il progetto nel corso degli anni, in particolare le ricamatrici, i volontari ed i donatori. 

Grazie al loro prezioso contributo, le Bannières brodées pour Gigny, Baume, Cluny... continuano ad affascinare e ispirare persone in tutta Europa.


Verso l'UNESCO!

L'entusiasmo per il progetto è ancora maggiore con la candidatura di Cluny e della rete dei siti Cluniacensi a Patrimonio UNESCO. Un riconoscimento che celebrerebbe il valore universale eccezionale di questo patrimonio culturale e storico.


Se siete interessati a saperne di più sul progetto delle o a sostenere l'Associazione Amici del San Pietro e la candidatura UNESCO, scriveteci a amicidelsanpietro@gmail.com






コメント


Featured Posts
Recent Posts
Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
bottom of page